Logo Avis- Linee guida gestione di un'AVIS
Cerca

Gestione di un'AVIS

Gestione di un'AVIS

1. Organi E CARICHE Sociali

1.8 - COMMISSIONE DI VERIFICA POTERI

Mappa adempimenti ordinari/scadenziario

COMPITI e termini temporali

Nomina della Commissione Verifica Poteri mediante elezione.

N.B. Il Regolamento dell’AVIS Regionale può prevedere che i compiti della Commissione Verifica Poteri siano assolti dal Segretario dell’AVIS Comunale

Assemblea annuale che precede l’Assemblea elettiva.

Riunione Commissione Verifica Poteri per nominare il Presidente

entro 30 giorni dall’avvenuta nomina.

Verifica degli aventi diritto al voto in Assemblea e della regolare tenuta del Registro degli Associati

almeno 8 giorni dall’Assemblea.

Verificare del raggiungimento del numero legale per lo svolgimento dell’Assemblea e del numero degli aventi diritto al voto, anche con delega

il giorno dell’Assemblea.

A ciascun livello associativo territoriale l’Assemblea competente provvede, nella seduta ordinaria svolta nell’anno precedente a quella di rinnovo delle cariche sociali, alla determinazione del numero e dei componenti e alla nomina di una Commissione Verifica Poteri.

La Commissione Verifica Poteri ha il compito di accertare ed attestare gli aventi diritto al voto assembleare fra gli associati persone fisiche e/o giuridiche presenti all’Assemblea territoriale di riferimento. La Commissione dura in carica quattro anni ed elegge al proprio interno il Presidente.

L'AVIS Regionale, per le AVIS Comunali o equiparate meno numerose, potrà stabilire il numero degli Associati al di sotto del quale i compiti della Commissione Verifica Poteri possono essere espletati dal Segretario del Consiglio Direttivo.

La CVP si riunisce almeno due volte l’anno:

  • viene convocata dal Presidente dell'AVIS a riunirsi almeno 8 giorni prima dell’Assemblea con lo scopo di verificare la corretta tenuta del registro Soci al 31/12, con distinzione tra soci donatori e soci collaboratori, e per la verifica degli aventi diritto al voto;
  • il giorno dell’Assemblea, prima che la stessa abbia inizio, per verificare il raggiungimento del numero legale per la validità dell’Assemblea e il numero degli aventi diritto, e per riferire al Presidente e all’Assemblea circa la regolarità della stessa.

 

In occasione dell’assemblea, la CVP provvede all'accreditamento degli aventi diritto al voto negli orari indicati nella convocazione, ritirando le eventuali deleghe presentate dai soci e provvedendo poi a redigere e sottoscrivere il verbale di verifica.

Allegati:

Naviga
Download
Skip to content