Logo Avis- Linee guida gestione di un'AVIS
Cerca

Gestione di un'AVIS

Gestione di un'AVIS

1. Organi E CARICHE Sociali

1.9 - COMITATO ELETTORALE​

Mappa adempimenti ordinari/scadenziario

COMPITI e termini temporali

Nomina del Comitato Elettorale mediante elezione.

N.B. Deve trattarsi di soci presenti in Assemblea che non siano candidati a qualunque carica o incarico

Assemblea elettiva.

Presidia il regolare svolgimento dell’Assemblea e proclama il risultato dell’elezione

entro il termine dell’Assemblea o entro il giorno lavorativo successivo all’Assemblea Elettiva.

Convoca gli eletti per l’accettazione delle cariche.

N.B. Il termine può essere sospeso in caso di contestazioni da presentare entro 7 giorni dalla data di affissione degli elenchi relativi alla proclamazione degli eletti, al Comitato Elettorale che decide in via definitiva entro i successivi 5 giorni

entro 30 giorni dalla proclamazione.

Il numero e i componenti del Comitato Elettorale devono essere determinati in apertura dell’Assemblea elettiva con voto palese. Il comitato Elettorale deve essere costituito da soci presenti in assemblea che non siano candidati a qualunque carica o incarico.

Il Comitato Elettorale cura e presiede tutte le operazioni di voto e di scrutinio delle schede per le elezioni delle cariche sociali, garantendo la regolare e ordinata attuazione delle operazioni elettorali.

Il Comitato Elettorale nomina al proprio interno il Presidente e un Segretario e svolge i seguenti compiti:

a) accerta l’identità personale degli elettori e la loro iscrizione nella lista degli aventi diritto;
b) provvede alla raccolta delle deleghe dei soci persone fisiche – nelle Assemblee delle AVIS di Base ed in quelle delle AVIS Comunali o Equiparate – e dei rappresentanti legali delle Associate Persone Giuridiche, nonché ad accertarne la regolarità ed a controfirmarle;
c) accerta la regolarità delle candidature ed il possesso da parte di ciascun candidato dei necessari requisiti;
d) effettua il sorteggio della lettera alfabetica, al fine dell’inserimento dei nominativi dei candidati nelle liste elettorali;
e) affigge – nel luogo delle elezioni – le liste elettorali come sopra formate ed una copia delle norme elettorali, affinché i votanti ne possano prendere visione;
f) verifica, convalida e distribuisce le schede elettorali - predisposte dalla Segreteria competente - in relazione al numero di voti che ogni singolo elettore può esprimere;
g) vigila in ordine al regolare espletamento delle operazioni di voto;
h) procede allo spoglio delle schede;
i) decide su ogni contestazione e controversia in ordine alle operazioni di voto, fatto salvo il ricorso urgente e prima dell'inizio delle operazioni di voto all'Assemblea da parte dell'interessato.

Il Comitato Elettorale proclama i risultati dell’elezione e compila il relativo verbale che, sottoscritto da tutti i suoi membri, viene affisso in estratto nei locali della sede legale dell'AVIS interessata entro le ore 24.00 del primo giorno lavorativo successivo alla chiusura del verbale nonché inviato, per conoscenza, all’AVIS Nazionale. Eventuali contestazioni devono essere presentate dagli interessati entro 7 giorni dalla data di affissione degli elenchi relativi alla proclamazione degli eletti, al Comitato Elettorale che decide in via definitiva entro i successivi 5 giorni.

Il Presidente del Comitato Elettorale convoca in prima adunanza gli eletti per raccogliere l'accettazione alla carica e perché si proceda alla nomina del Presidente di ciascun organo. L'adunanza deve svolgersi entro 30 giorni dalla proclamazione dei risultati del voto, fatte salve le eventuali sospensioni dei termini dovute alle contestazioni presentate.

Naviga
Download
Skip to content